57th INTERNATIONAL CONFERENCE

7 Febbraio 2024

Università degli Studi di Brescia ore 14.30

"Il lungo inverno demografico in Italia e in Europa. I rischi su sanità e pensioni"

Speakers

Tito Boeri

Università Bocconi - Milano

Fabiana Scapolo

Commissione Europea

Fabrizio Natale

Commissione Europea

L’Istituto I.S.E.O. è lieto di promuovere, d’intesa con l’Università degli Studi di Brescia e il sostegno di Bcc Agrobresciano, il  57simo cconvegno di studi intitolato “Il lungo inverno demografico in Italia e in Europa. I rischi su sanità e pensioni”.

Il tema al centro dell’incontro è di scottante attualità, economica, sociale, e non solo. Oltre all’emergenza climatica, c’è infatti un altro nodo che da tempo viene considerato prioritario: quello demografico, non solo in Italia ma in tutto il Vecchio Continente.

In particolare, il convegno si occuperà di un risvolto meno noto ma estremamente significativo del cosiddetto “inverno demografico”. L’invecchiamento della popolazione nell’Unione Europea ha infatti, fra le altre cose, anche impatti significativi sulla spesa sanitaria e pensionistica. E questo avviene soprattutto in Paesi come l’Italia, dove convergono tre dinamiche: (1) l’invecchiamento della popolazione che innalza la domanda di prestazioni sanitarie; (2) gli squilibri nella struttura demografica della forza lavoro con significative coorti di medici e infermieri in fase di pensionamento, e (3) il declino della popolazione in aree rurali e più remote che rende più costoso mantenere una copertura adeguata dei servizi sanitari locali.

Quali sono quindi gli impatti su sanità e pensioni? E quali gli scenari attesi nel lungo termine?

Il convegno, con l’introduzione di Roberto Savona (Università degli Studi di Brescia), affronta questi interrogativi affidandosi a tre esperti: Tito Boeri (Università Bocconi), Fabiana Scapolo e Fabrizio Natale (Commissione Europea). Le biografie dei relatori sono consultabili a fondo pagina.

Durante l’incontro, moderato dal vicepresidente dell’Istituto I.S.E.O. Riccardo Venchiarutti, saranno presentati i risultati preliminari elaborati dalla Commissione Europea sulle dinamiche demografiche attese nei paesi dell’Unione Europea fino al 2070, e si discuterà successivamente degli impatti su spesa sanitaria e pensionistica.

Info utili

Il convegno si svolgerà, a partire dalle 14.30 e con chiusura prevista attorno alle 17, nell’Aula Magna del Dipartimento di Economia e Management dell’Università degli Studi di Brescia. L’indirizzo esatto è via San Faustino 74/b, Brescia.

Invito

L’invito, con il programma dettagliato dell’incontro, è scaricabile di seguito. E’ possibile scaricare anche la locandina.

Modalità di partecipazione

La partecipazione all’incontro è libera. E’ però necessario prenotare il proprio posto a sedere compilando il form di seguito.

L’Istituto I.S.E.O. è lieto di promuovere, d’intesa con l’Università degli Studi di Brescia e il sostegno di Bcc Agrobresciano, il  57simo cconvegno di studi intitolato “Il lungo inverno demografico in Italia e in Europa. I rischi su sanità e pensioni”.

Il tema al centro dell’incontro è di scottante attualità, economica, sociale, e non solo. Oltre all’emergenza climatica, c’è infatti un altro nodo che da tempo viene considerato prioritario: quello demografico, non solo in Italia ma in tutto il Vecchio Continente.

In particolare, il convegno si occuperà di un risvolto meno noto ma estremamente significativo del cosiddetto “inverno demografico”. L’invecchiamento della popolazione nell’Unione Europea ha infatti, fra le altre cose, anche impatti significativi sulla spesa sanitaria e pensionistica. E questo avviene soprattutto in Paesi come l’Italia, dove convergono tre dinamiche: (1) l’invecchiamento della popolazione che innalza la domanda di prestazioni sanitarie; (2) gli squilibri nella struttura demografica della forza lavoro con significative coorti di medici e infermieri in fase di pensionamento, e (3) il declino della popolazione in aree rurali e più remote che rende più costoso mantenere una copertura adeguata dei servizi sanitari locali.

Quali sono quindi gli impatti su sanità e pensioni? E quali gli scenari attesi nel lungo termine?

Il convegno, con l’introduzione di Roberto Savona (Università degli Studi di Brescia), affronta questi interrogativi affidandosi a tre esperti: Tito Boeri (Università Bocconi), Fabiana Scapolo e Fabrizio Natale (Commissione Europea). Le biografie dei relatori sono consultabili a fondo pagina.

Durante l’incontro, moderato dal vicepresidente dell’Istituto I.S.E.O. Riccardo Venchiarutti, saranno presentati i risultati preliminari elaborati dalla Commissione Europea sulle dinamiche demografiche attese nei paesi dell’Unione Europea fino al 2070, e si discuterà successivamente degli impatti su spesa sanitaria e pensionistica.

Info utili

Il convegno si svolgerà, a partire dalle 14.30 e con chiusura prevista attorno alle 17, nell’Aula Magna del Dipartimento di Economia e Management dell’Università degli Studi di Brescia. L’indirizzo esatto è via San Faustino 74/b, Brescia.

Invito

L’invito, con il programma dettagliato dell’incontro, è scaricabile di seguito. E’ possibile scaricare anche la locandina.

Modalità di partecipazione

La partecipazione all’incontro è libera. E’ però necessario prenotare il proprio posto a sedere compilando il form di seguito.

Registration form

Please register here below to attend the conference

Required field
Required field
Required field or Email not valid
Required field
Required field

After having read the privacy notice pursuant to Art. 13 Legislative Decree No. 196 of 2003

You must agree before submitting.

Downloadable documents

Invito

Download

Locandina

Download

Biografie Relatori

Download

Comunicato Stampa

Download

Photogallery

Have a look at the pictures taken during the 57th INTERNATIONAL CONFERENCE